ALIMENTAZIONE: LE 3 REGOLE D’ORO

Dieta paleo, intermittente, a zona, del gruppo sanguigno, iperproteica, SIRT… quante ne hai provate (o almeno sentito nominare)?


L’alimentazione o meglio la ricerca della corretta alimentazione è un’ossessione per tantissimi di noi. Le informazioni al riguardo sono infinite e spesso è difficile distinguere tra mode del momento, vere proprie bufale e consigli corretti. 


Il tema è essenziale per tutti ma diventa centrale soprattutto per gli sportivi, che oltre alla forma fisica, al benessere e alla salute generale ricercano anche la prestazione. 


Ne abbiamo parlato durante il Live di Essenza Salute con il Dott. Massimo Messina, preparatore, nutrizionista e osteopata della Nazionale Italiana Golf Maschile e di tantissimi atleti professionisti e amatori. 


Grazie a decenni di esperienza sul campo e a risultati sperimentati anche su sè stesso, il Dott. Messina ci ha regalato 3 preziosissimi consigli per smettere di impazzire dietro alla bilancia e costruire una relazione positiva con il cibo.



1.PERSONALIZZAZIONE


Prima fondamentale regola da sapere (e possibilmente da seguire) è questa: trova il TUO programma alimentare.


Se sei curioso/a e ami informarti su nutrizione, diete e strategie alimentari, benissimo! Cerca pure tutte le pubblicazioni, articoli, corsi, video sul tema e accresci quanto più puoi la tua cultura alimentare.

Ma, sì c’è un “ma”, quando si tratta di scegliere un programma alimentare da seguire affidati senza ombra di dubbio a un professionista della Nutrizione


Non c’è altra strada per ottenere risultati concreti e rispettare il tuo corpo e la tua salute.


Il “fai da te”, la dieta consigliata dall’amico o quella seguita dalla celebrity di turno, il trend o la scorciatoia del momento non possono essere la soluzione e, il più delle volte, ti portano solo a perdere tempo, denaro e infine anche motivazione


Perchè? Perchè semplicemente non sono costruite su di te, sulle tue esigenze, sul tuo stile di vita e sui tuoi obiettivi specifici. 


Il consiglio d’oro quindi è quello di individuare un professionista preparato che sia in grado di effettuare un’analisi preliminare completa sul tuo stato di partenza, guidarti nella definizione degli obiettivi e costruire per te un piano alimentare che sia realmente sostenibile. 


Vuoi rivolgerti direttamente al Dott. Messina? Puoi contattarlo qui per una prima consulenza conoscitiva. 


2.EQUILIBRIO


Curare la propria alimentazione non significa necessariamente privazione e sacrificio, anzi! Secondo il Dott. Messina il giusto approccio al cibo dovrebbe far rima con equilibrio e armonia


Nutrirsi correttamente non significa infatti solamente fornire al nostro corpo le sostanze di cui ha bisogno per sopravvivere ma vuol dire curare un aspetto fondamentale della nostra salute e della nostra vita in generale, tanto dal punto di vista fisico quanto dal punto di vista psicologico. Nutrirsi correttamente quindi può (e dovrebbe) essere un piacere da cui trarre benefici sotto molteplici aspetti.


Quali in particolare? Sicuramente la forma fisica e lo stato di salute ma anche l’umore, l’autostima, i livelli energetici, le prestazioni atletiche e sportive e la possibilità di godersi la vita a pieno.


Equilibrio inoltre significa valutare con mente aperta ogni tipo di alimento, senza demonizzare niente a prescindere, e iniziare a prestare attenzione non tanto (o non solo) alla categoria di cibo ma anche e soprattutto alla sua natura (come è stato coltivato/allevato/processato? che ingredienti contiene? quali valori nutrizionali ha? ecc). 



3.CORRETTA ALIMENTAZIONE COME STILE DI VITA   


In assenza di patologie specifiche da trattare con diete ferree e regimi alimentari necessariamente restrittivi, è essenziale adottare un programma che sia equilibrato cioè gestibile e sostenibile per te nella tua quotidianità. 


Che senso ha infatti iniziare programmi iper complicati o rigidissimi per poi abbandonarli, demotivati, dopo una settimana o un mese?

Che benefici può portare al tuo stato emotivo e ai tuoi livelli di stress affrontare ogni pasto con bilancia da cucina alla mano e calcolatrice per contare le Kcal?


Se non ti trovi in un momento particolare della tua preparazione atletica che richiede un regime specifico, prova pertanto a pensare alla tua “dieta” come un qualcosa che a tendere deve diventare per te naturale e integrabile perfettamente nel tuo stile di vita (tanto da non doverla neanche più considerare dieta!).


Per ottenere questi risultati ecco qualche piccolo consiglio da tenere in considerazione:

  • Riduzione glutine e latticini per gli sportivi
  • Considerare sempre l’impatto di ogni pasto sulla glicemia per evitare picchi glicemici e crisi di fame
  • Idratarsi, idratarsi, idratarsi! 


Infine è fondamentale tenere a mente che per ottenere i massimi risultati possibili e diventare realmente la miglior versione di noi stessi, la sola alimentazione non basta.


Come già abbiamo detto in un precedente articolo dedicato all’Home Fitness, il Benessere è generato da una combinazione di fattori tutti ugualmente importanti.


Cosa fare quindi? Imparare a nutrire corpo, mente e spirito di cibo buono, tanto movimento ed emozioni positive. 



Per vedere l’intera VIDEO INTERVISTA con il Dott. Messina visita il nostro canale IGTV Cutered Sport.


Non vuoi perderti i prossimi appuntamenti con Essenza Salute?


Segui Cutered Sport e Cutered Laboratori su Instagram e Facebook e ricevi in anteprima aggiornamenti e curiosità sui prossimi temi. 


Ti interessano particolari tematiche legate a SPORT, BENESSERE, SALUTE? Faccelo sapere lasciando un commento o contattandoci direttamente. Cercheremo di parlarne in diretta con il Dott. Messina o i nostri esperti!